Puoi iscriverti direttamente online cliccando sul tasto qui sotto

Se hai bisogno di maggiori informazioni leggi sulla pagina oppure contattaci anche tramite Whatsapp

unnamed.png

 “La gestione dei comportamenti problema e l’apprendimento delle autonomie personali”

Corso sull’applicazione dei principi e delle strategie dell’analisi comportamentale (ABA)

Puoi contattarci anche tramite WathsApp

Clicca sull'icona

  • Facebook Social Icon

 “Non c’è dubbio che l’apprendimento, da parte degli  insegnanti, delle procedure ABA (Applied Behavior Analysis) abbia una ricaduta positiva sul loro lavoro all’interno della classe” (Bowles &Nelson, 1976; Gardner, 1972; McKeown, Adams,& Forehand, 1975).

 

“Dopo aver appreso le tecniche ABA, gli insegnanti tendono ad applicare in modo efficace le procedure apprese in situazioni nuove” (Koegel , Russo , e Rincover , 1977)

PREMESSA

Pur non avendo la pretesa di colmare il gap formativo su ABA e approcci didattici cognitivo comportamentali, riscontrabile negli insegnanti e negli operatori scolastici e sociosanitari, vogliamo offrire una possibilità formative che permetta a insegnanti, genitori, psicologi, logopedisti, operatori specializzati, di capire come l’Analisi del Comportamento possa essere una risorsa per alunni nello spettro autistico e disabilità correlate o comunque con disturbi del comportamento.

L’Analisi del Comportamento è ritenuta essere tra le modalità più efficaci per favorire l’integrazione. Infatti l’impiego dell’ABA permette l’utilizzo di tecniche e procedure per incrementare i comportamenti sociali e ridurre quelli problematici.

Per la presenza dei coetanei, l’ambiente scolastico rappresenta uno spazio naturale privilegiato nel progetto terapeutico ed educativo, poiché può consentire la realizzazione di un programma finalizzato al miglioramento dell’interazione sociale, all’arricchimento della comunicazione funzionale ed alla diversificazione degli interessi e delle attività.

I soggetti con diagnosi dello Spettro Autistico e disabilità correlate hanno spesso difficoltà di base nell’intraprendere quel percorso di apprendimento delle competenze di gioco che in soggetti a sviluppo normotipico avviene in maniera spontanea.

L’intento è quello di offrire indicazioni pratiche sulle strategie da seguire per insegnare, incrementare autonomie, proporre esperienze di gioco  in ambito scolastico, sociale e familiare.

Il soggetto con autismo va aiutato a diventare autonomo ed ottenere i vantaggi derivanti dal non dipendere da altri. Per intervenire sulle abilità di autonomia occorre partire da una osservazione e valutazione della persona per arrivare alla spendibilità dell'abilità nell'ambiente di vita quotidiano.

OBIETTIVI

  • L’intento è quello di offrire un’opportunità formativa, affrontando le problematiche più comuni con particolare riferimento al contesto scolastico ed educativo e la gestione delle stesse attraverso l’applicazione di tecniche comportamentali con l’obiettivo di favorire il processo di inclusione dei soggetti con autismo e disabilità correlate.

  • Tra gli obiettivi generali ci sono senz’altro quelli di:

  •  

  • Informare i partecipanti nella messa in atto dei piani di apprendimento individualizzati;

  • Favorire il lavoro di rete tra famiglia, scuola ed altre figure educative che lavorano per il benessere del bambino/ragazzo;

  • Per quanto riguarda gli obiettivi specifici possono essere così declinati

 

  • Modulo 1:

  • Incrementare comportamenti adeguati

  • Valutazione funzionale dei comportamenti problema

  • Progettare un intervento efficace

  • Estinzione di comportamenti problema

  • Applicazione del rinforzo differenziale

 

  • Modulo 2:

  • Individuare giochi adatti

  • Valutare le competenze

  • Progettare l’intervento

  • Turnazione: indicazioni per l’apprendimento

  • Prerequisiti per il gioco in gruppo

  • Utilizzo di prompt per l’insegnamento

  • Lo sviluppo delle abilità sociali

 

  • Modulo 3

  • Prerequisiti per l'insegnamento

  • Valutare le abilità

  • Insegnamento di abilità di base

  • Uso del bagno

  • Alimentazione

  • Progettare l'intervento

  • Costruzione di una task analysis

  • Monitorare e generalizzare gli apprendimenti

FINALITÀ

La finalità dell’intervento formativo proposto è quello di fornire le basi tecnico-teoriche con esempi pratici e replicabili all'interno di una programmazione ben precisa, che sottendono gli interventi comportamentali delle tecniche ABA/VB offrendo linee guida di insegnamento rivolte a bambini e adolescenti con difficoltà di apprendimento, di comunicazione  e comportamenti problematici.

 

Al termine del percorso formativo il partecipante sarà in grado di:

  • Conoscere le basi teoriche dell’Analisi del Comportamento (Applied Behavior Analysis);

  • Apprendere l'importanza dell’osservazione del comportamento (diretta e indiretta);

  • Capire cosa si intenda per definizione dei comportamenti in modo operazionale;

  • Approcciarsi ad un’analisi funzionale del comportamento;

  • Conoscere le principali tecniche di modificazione del comportamento;

DESTINATARI

Il percorso è rivolto a:

  • Insegnanti,

  • psicologi,

  • operatori specializzati,

  • operatori socio sanitari

  • assistenti all’autonomia e alla comunicazione,

  • educatori,

  • terapisti,

  • genitori

  • assistenti sociali

oltre tutti coloro che sono in possesso di una esperienza in ambito psicoeducativo e sanitario che operano con persone che presentano una disabilità o bisogni educativi speciali.

PROGRAMMA  

  • Il corso, articolato in 3 moduli, avrà una durata complessiva di 7 ore così distribuite:
     

  • Sabato 23 Novembre 2019 –

  • Ore 9,00 – 13.00 - AUTISMO A SCUOLA: TECNICHE PER LA GESTIONE DI COMPORTAMENTI PROBLEMA CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL CONTESTO SCOLASTICO

  • Ore 14,00 – 15.00 - INSEGNARE GIOCO E ABILITA’ SOCIALI

  • Ore 15,15 – 17.15 - AUTONOMIE: STRATEGIE DI INSEGNAMENTO

Locandina

METODOLOGIA DIDATTICA

Il corso, in relazione alle più comuni esigenze educative, vuole porsi come tentativo di risposta ai casi concreti che i diversi operatori stessi si trovano quotidianamente ad affrontare. Oltre alla parte prettamente teorica, saranno anche presentate attività che riguarda lo studio, il gioco, l’utilizzo delle autonomie personali e l’impiego di possibili interventi di casi concreti, mirati a potenziare le competenze dei partecipanti. Una metodologia esperienziale volta all’approccio delle varie attività,

RELATORI

Il corso sarà tenuto da:

Dott.ssa Lara Reale - Pedagogista e Analista Comportamentale in corso di certificazione internazionale

Consulente per le scuole e responsabile di interventi comportamentali Progetto “Autismo ParolePerDirlo”.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

​Al termine, è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione per tutti quelli che hanno frequentato il corso, con l’apposizione del numero delle ore espletate e i contenuti svolti durante l’attività formativa. Il Corso è erogato in partenariato con l’Associazione Mnemosine – Ente Accreditato M.I.U.R. per la formazione del personale Scolastico ai sensi della Direttiva n. 170/2016. Pertanto il corso è da intendere come “Corso di aggiornamento enti accreditati, qualificati ai sensi della direttiva 170/2016".

ISCRIZIONI

Il corso prevede un monte di 7 ore nella giornata del 23 Novembre 2019.

L'iscrizione, potrà essere effettuata entro il 19 Novembre 2019, direttamente on-line dal tasto "iscrizione online"

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La quota di partecipazione è di 80,00 €.

Tale quota, potrà essere corrisposta in un’unica soluzione  entro il 19 Novembre 2019, e comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili, tramite bonifico o giroposta intestato a associazione L’Arca di Noè – Via Regione Siciliana n. 51/A-E – 92100 Agrigento- Codice IBAN: IT 67 I 07601 16600 000062156872. Causale: (Cognome e Nome) Corso  ABA – TORINO

E' possibile il pagamento anche attraverso la carta del docente.

ISTRUZIONI UTILIZZO CARTA DEL DOCENTE

Il Corso è erogato anche dall’Associazione Mnemosine – Ente Accreditato M.I.U.R. per la formazione del personale Scolastico ai sensi della Direttiva n. 170/2016.

Gli insegnanti possono anche utilizzare il bonus previsto dalla “Carta del docente” 2018/2019 o 2019/2020. In questo caso, dovranno generare il buono fisico dalla piattaforma del MIUR  scegliendo l'opzione "Corsi di aggiornamento enti accreditati, qualificati ai sensi della direttiva 170/2016". 

Il bonus così generato per il valore intero del costo del corso dovrà essere inviato unitamente al Modulo docenti insieme ad un documento di identità all'indirizzo mail: lapostadellarcadinoe@gmail.com

Attenzione: gli insegnanti devono comunque effettuare sempre l'iscrizione online

SEDE DEL CORSO

IUSTO - ISTITUTO UNIVERSITARIO SALESIANO - Piazza Conti di Rebaudengo, 22 - TORINO

INFORMAZIONI:

Associazione L'Arca di Noè

Email: lapostadellarcadinoe@gmail.com – 

Fax: 0922.1836567

Per informazioni: 0922.401335 - 3208146765