SU RICHIESTA DI MOLTI, E' POSSIBILE ANCORA ISCRIVERSI SINO AL 15 MAGGIO PER DARE L'OPPORTUNITA' A PIU' PERSONE DI PARTECIPARE

ABA:

"LA SCIENZA CHE FA…

LA DIFFERENZA"

Workshop formativo per incrementare le abilità comunicative e la comprensione dei comportamenti in ambito scolastico, familiare e professionale

  MARSALA 25 MAGGIO '19  COMPLESSO MONUMENTALE S. PIETRO 

Clicca sull'icona

PRESENTAZIONE

La mancata comunicazione e l’impossibilità di entrare in contatto con bambini e ragazzi con diagnosi dello Spettro Autistico e disabilità correlate, è tra le maggiori difficoltà che insegnanti, professionisti, educatori e genitori spesso si trovano a sperimentare e che stanno alla base di pesanti frustrazioni.

Il non riuscire a comprendere i loro stati mentali per trasmettergli quello che si vorrebbe far conoscere, l’incapacità di intercettare ciò che a loro piace o hanno di bisogno, sono tutte circostanze che creano evidenti complessità dei rapporti con queste persone.

Dott.ssa Lara Reale

“Lo scambio di immagini e l’utilizzo dei segni, per aumentare le abilità comunicative nell’autismo e disabilità correlate“

Dott. Matteo Corbo

La “Teoria della Mente”: l'importanza di interpretare il linguaggio per interpretare i pensieri, le emozioni, i desideri e dare significato ai comportamenti

 

Sabato 25 Maggio, ore 8,30

La “Teoria della Mente”: l’importanza del linguaggio per interpretare i pensieri, le emozioni, i desideri e dare significato ai comportamenti

Premessa

La Teoria della Mente è la capacità cognitiva di riuscire a rappresentare gli stati mentali propri e altrui ovvero credenze, desideri, emozioni, per spiegare e prevedere la messa in atto di comportamenti. La teoria della mente è fondamentale in ogni interazione sociale e serve ad analizzare, giudicare e comprendere il comportamento degli altri.
Naturalmente, trattandosi di un’attitudine ogni individuo presenta una Teoria della Mente che può presentarsi più o meno sviluppata a seconda delle proprie risorse cognitive e delle capacità relazionali. Essa rappresenta un’abilità molto utile perché l’intercettazione dello stato mentale dell’altro coopera sicuramente a comprendere e prevedere il senso delle azioni che caratterizzano uno specifico comportamento e quindi organizzare la realtà. 

Fine dell'incontro è quello di aiutare insegnanti, educatori, genitori e professionisti a supportare la persona con autismo nel processo di comprensione del proprio e dell'altrui "mondo interno".

Contenuti

  • riconoscere e gestire le emozioni (perché si comporta così? Perché piange? Perché è triste?)

  • utilizzare le metafore per descrivere il proprio mondo interno

  • insegnare a comprendere e rispondere alle bugie,

  • potenziare l'assunzione di  prospettiva,

  • potenziare l'attenzione condivisa

Sabato 25 Maggio, ore 11,30/13.00 - 14,30/17.00

“Lo scambio di immagini e l’utilizzo dei segni, per aumentare le abilità comunicative nell’autismo e disabilità correlate“

 

Premessa

La possibilità di comunicare per la persona con Autismo rientra tra le più importanti necessità e costituisce una condizione necessaria per avviare un intervento educativo/abilitativo al fine di intervenire sui problemi di comportamento e ridurli.

Inoltre, rappresenta un prerequisito fondamentale per avviare un percorso di insegnamento delle abilità sociali e di interazione in genere.

 

Il modo per comunicare non è necessariamente quello verbale. Per questo è stato sviluppato l’approccio della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (C.A.A.), per compensare  il deficit nelle persone con grave disturbo della comunicazione, che, oltre a favorire lo sviluppo della comunicazione verbale privilegia le funzioni piuttosto che le forme della comunicazione.

 

Contenuti

  • Segni o immagini? La scelta dello strumento di comunicazione più adatto

  • Prerequisiti e repertori necessari per l'insegnamento

  • Mand: l'utilizzo di segni e immagini per incrementare le richieste

  • Tact: denominare stimoli attraverso i segni.

  • L'ampliamento del vocabolario

  • Intraverbali: rispondere a domande con l'uso dei segni

  • Generalizzare le abilità comunicative.

  • Il coinvolgimento dei pari

  • Favorire la comprensione, l'organizzazione del tempo e le competenze accademiche: strategie visive

RELATORI

Dott.ssa Lara Reale

Pedagogista e Analista Comportamentale in corso di certificazione internazionale

Consulente per le scuole e responsabile di interventi comportamentali

Progetto “Autismo ParolePerDirlo”.

 

Dott. Matteo Corbo

Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

Assistente Analista Comportamentale con un'esperienza pluriennale nell'ambito della riabilitazione di persone autistiche o con altre disabilità psichiche, attraverso l'uso di tecniche di comportamento

DESTINATARI

Il percorso è rivolto a:

  • psicologi,

  • operatori specializzati,

  • assistenti all’autonomia e alla comunicazione,

  • Insegnanti,

  • educatori,

  • terapisti,

  • assistenti sociali

oltre tutti coloro che sono in possesso di una esperienza in ambito psicoeducativo e sanitario che operano con persone che presentano una disabilità psichica o bisogni educativi speciali.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

L’evento si configura come un intervento per l’applicazione dei principi e delle strategie dell’approccio comportamentale (ABA), ed è rivolto sia a soggetti che hanno partecipato ad un precedente corso ABA con L’Arca di Noè o altro ente, e sia a chi vuole approcciarsi a nuove modalità di intervento nella gestione di "comportamenti problema".

RICONOSCIMENTI

L’evento è abilitato al riconoscimento di crediti ECM 

Inoltre, è riconosciuto dal MIUR in quanto erogato anche dall’Associazione Mnemosine – Ente Accreditato M.I.U.R. per la formazione del personale Scolastico ai sensi della Direttiva n. 170/2016.

Pertanto, gli insegnanti che vorranno iscriversi possono utilizzare il bonus previsto dalla “Carta del docente” 2018/2019.

TERMINI PER L’ISCRIZIONE

Il termine per l’iscrizione al percorso formativo, è fissato al giorno 5 Maggio 2019.

Iscrizione on-line dalla pagina;

https://www.informaaba.it/marsala

COSTO DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione all’evento prevede una quota di € 70,00 che comprende:

  • il materiale didattico;

  • l’attestato di partecipazione

  • Inoltre, per tutti gli iscritti, l’evento sarà interamente registrato e reso fruibile anche in seguito per gli eventuali approfondimenti e la ripresa di specifici contenuti

 

Per gli aventi diritto che intendono richiedere i crediti ECM e per gli insegnanti che intendono pagare con la CARTA DEL DOCENTE, il costo è elevato a €. 80,00

Tale quota, dovrà essere corrisposta in un’unica soluzione entro il 5 Maggio 2019, tramite bonifico intestato a associazione L’Arca di Noè – Via Regione Siciliana n. 51/A-E – 92100 Agrigento- Codice IBAN: IT 67 I 07601 16600 000062156872.

Causale: Workshop ABA Marsala.

Copia del bonifico va inviato tramite email a marsala@informaaba.it oppure tramite Wathsapp al n. 0922401335.

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE

L’evento si svolgerà al Complesso Monumentale di San Pietro – Via Ludovico Anselmi Correale, 12, 91025 Marsala TP, nella giornata di: Sabato 25 Maggio (dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00).

Non è prevista la partecipazione parziale a singoli contenuti dell’evento e  quindi un pagamento diverso per tale circostanza;

L’attestato di partecipazione sarà consegnato a tutti a fine evento.

 

CONTATTI

Contatti:

lapostadellarcadinoe@gmail.com

Per informazioni di tipo organizzativo:

0922.401335 - 3208146765

ISTRUZIONI PER GLI INSEGNANTI